Contatti

Contatti

Telefonico: +49 721 986610

E-mail: info@sitema.de

SITEMA GmbH & Co. KG
G.-Braun-Straße 13, 76187 Karlsruhe Germania

Are you from the US?

Solo noi ne siamo capaci

I freni di sicurezza SITEMA funzionano secondo un principio ad utoalimentazione, simile a un sistema a cuneo.

Per fissare il carico, viene scaricata la pressione dal freno di sicurezza: in questo modo il sistema di serraggio preme sulla barra e blocca il carico.

In queste condizioni non si è ancora generata la forza di tenuta e il freno di sicurezza può essere perto semplicemente alimentando pressione.

La corsa di sbloccaggio non è necessaria.

Solo quando il carico si abbassa, il sistema di serraggio si stringe e lo blocca.

Sicurezza senza rivali

Solo quando il freno di sicurezza ha rilevato il carico - ossia quando il suo intervento si è reso necessario - e il sistema di serraggio lo trattiene, per motivi di sicurezza la messa in pressione non è più sufficiente per il rilascio.

Il serraggio deve essere scaricato.

Lo scarico garantisce automaticamente che il carico è stato rilevato in modo sicuro con un sistema alternativo, prima che il serraggio venga aperto.

Dal punto di vista tecnico, questo comportamento non è uno svantaggio, ma un vantaggio per la sicurezza!

Vantaggi dei sistemi ad autoalimentazione SITEMA per la protezione di persone e macchine

  • Non è possibile il rilascio sotto carico, per la massima sicurezza contro il rilascio accidentale.
  • Il rilascio è possibile solo se la testa di serraggio non è più sotto carico.
  • Questo garantisce automaticamente il rilevamento sicuro del carico.
  • Rilascio automatico lento in caso di utilizzo su cilindro.
  • Il sistema di serraggio viene messo sotto carico solo se davvero necessario.
  • Di conseguenza, lunga durata (valori B10D fino a 6 milioni).
  • Fattore di sicurezza >2 incluso.
  • Anche in caso di calo di pressione, è possibile il sollevamento per liberare le persone incastrate.
  • I carichi fino a 220 kN possono essere bloccati anche con sistemi pneumatici.
  • Omologazione DGUV per tutti i dispositivi anticaduta standard e i freni di sicurezza.

Confronto: caratteristiche dei bloccaggi non ad autoalimentazione per il fissaggio dei carichi sospesi

  • Rilascio possibile anche sotto carico, pertanto il carico bloccato può ancora cadere.
  • Rilascio possibile anche senza altro rilevamento del carico. Questo può creare una situazione pericolosa.
  • Secondo la pressione esercitata sul cilindro, il carico scende o sale improvvisamente al rilascio.
  • Il sistema di serraggio è sempre sottoposto a pieno carico.
  • Questo ne riduce la durata.
  • Fattore di sicurezza normalmente non incluso.
  • In caso di calo di pressione, non è possibile il sollevamento per liberare le persone incastrate.
  • Forze di tenuta elevate di norma realizzabili solo con sistemi idraulici.
  • Normalmente manca l'omologazione DGUV.